Dalla Montagna, Libro VIII

Capitolo 4

 

"Parole sono solo Parole."

"Mia Amara Bambina, sono tuo Padre in Paradiso. Si, Jehovah, l’Altissimo Dio. Ascoltami, Mia Piccola e registra come detto, cosicché il Mio popolo possa essere più saggio. Un grande pericolo è sulle terre del mondo intero, ed è di una vastità più grande di quello che molti credono. Bambina Mia, dove i guai fermentano, ci saranno guai più grandi. Dove la gente dorme tranquillamente, ci sarà un sonno più profondo. Dove i soldati si riuniscono per una guerra, ci sarà una guerra più grande. L’intera Terra è in uno stato di confusione e quello che é sarà intensificato. Quelli che Mi amano e Mi servono in verità, onore e Spirto avranno una pace ed una speranza più grande proprio nel momento in cui il mondo cadrà intorno a loro, perchè il Mio Spirito li imbevererà ed autorizzerà in misure più grandi. Piccola Mia, questa presenza più grande del Mio Spirito nei Miei Amati è in procinto di ripulere gli avanzi. È in procinto di ripulere gli ammalati. È in procinto di ripulere le zone di malattie, mentre sta lavando e strofinando ognuno di voi. Sto cambiando i Miei Fedeli e i Puri di Cuore, lentamente e a volte rapidamente, in uno stato immortale. Vi terro’ pronti per il ritorno di Mio Figlio, e non assaporerete la morte, ma sarete cambiati in un batter d’occhio da mortali a immortali. Oh, come sono addolorato vedendo moltissimi persi nelle sabbie mobili e nei pantani del mondo, ingannati dalle case di pan di zenzero di Lucifero e diretti nei fuochi dell’inferno per la loro stupidità. Bambina Mia, dico ai Miei: 'Ricordatevi delle sagge vergini! Perchè non dormirono e quando lo sposo arrivo’, furono pronte.' Siate tutti come le sagge vergini. Abbiate i cuori pieni d’amore e perdono per tutti. Cercate la Mia volontà in tutte le cose, onoratemi e ubbiditemi. Se non vivete giornalmente una vita di verità e purezza, Mio Figlio potrebbe arrivare quando meno ve lo aspettate. Per questa ragione vi avviso di leggere e studiare la Mia Parola, d’osservare le Mie Leggi e d’ubbidirmi. Pentitevi giornalmente e per tutto il giorno e perdonate tutti, cosicchè non avete pesi oscuri nelle vostre anime. Amatemi sopra ogni cosa. Amate ed avete caro Mio Figlio, perchè attraverso Lui avete la salvezza. Amate gli altri come amate voi stessi, sapendo che tutti siete creati da Me e creati per portare il Mio Spirito. Tanti sono perduti, perchè nella loro ribellione hanno cacciato via il Mio Spirito, per questo è più ragione di amarli. Perchè attraverso il vostro amore, il Mio amore in voi, molti ritorneranno da Me, a questa sorgente d’amore celestiale. Piccoli Miei, siate un esempio d’amore e perdono, perchè l’amore guarisce tutto."

"Ora, Bambina Mia, continuamo con l’incarico dato dal Mio Spirito, attraverso Mio Figlio, Mose e i Sette Anziani che siedono di fronte al Mio Trono. Dal momento che abbiamo concluso la Parte I, ora incominciamo la Parte II. Bambina Mia, mentre ti siedi e scrivi, nota il libro non sigillato sulle tue ginocchia. Davanti a te c’è la Sezione II. Apri la prima pagina della Sezione II e procedi a scrivere come visto e dato."

"Padre Mio, giro la pagina e noto che è molto spessa e sulla prima pagina della Sezione II c’è scritto a grandi caratteri: 'Parole sono solo Parole." Sotto c’è scritto in piccoli caratteri: 'A meno che non stimolate dallo Spirito. Guardate, ascoltate e tenete queste parole, perchè in questo documento c’è la vostra libertà.' Poi leggo, 'Vai alla colonna della luce.' Improvvisamente sono mossa dal libro e dalla casa, presa nello Spirito di Dio e mi trovo in una bella piccola collina erbosa. Tuttavia l’erba non è verde, ma di pura luce dorata meravigliosa. Ancora una volta mi trovo davanti alla porta e come busso mi rendo conto che è la stessa porta lucente dell’altra volta: la porta interdimensionale che conduce ai reami più alti, a quelli degli Anziani, di nostro Prezioso Gesù e nostro Amato Fratello Mose. Come busso, sembra che la porta sparisca in una risplendente luce e attraversandola sono bagnata di gioia, bellezza e luce. Simultaneamente vedo nostro Prezioso Gesù al lato del Consiglio dei Sette Anziani e Mose dietro di loro. Vedendoli ho un tuffo di gioia al cuore e corro da nostro Signore Gesù e gli abbraccio i piedi. Bacio i suoi piedi e mi sento riempita d’amore. Nostro Signore Gesù s’abbassa e toccandomi i capelli mi dice, 'Alzati, Bambina Mia, e sii benedetta, perchè si stanno aprendo le tende. Quello che era stato nascosto, sta ora per essere saputo e quello che è saputo sta per essere chiarito.' Poi appare un piccolo palcoscenico e davanti ai miei occhi le tende lucenti incominciano a scostarsi e sento il suono del vento e un rombo di un tuono. Poi nostro Signore Gesù dice: 'Vai su e prendi il tuo posto sul palcoscenico.'"

Guardo i suoi meravigliosi gentili occhi, riguardo il palcoscenico e le mie mani incrociate, perchè mi sento riservata e timida e non voglio andare sul palcoscenico.

"Va, Bambina."

"Oh, Signore Mio, so che mi stai dicendo questo, ma sai bene che sono per natura riservata e timida e non mi sentirei a mio agio sul palcoscenico."

Allora, nostro Signore Gesù s’inginocchia davanti me e dice, "Guarda la piccola scrivania e la sedia. È la tua piccola scrivania e sedia."

"Si, ma Signore Mio, perchè sono messe sul palcoscenico?"

"Piccola Mia, sei riservata e timida. Cio’ nonostante ti ho messa su questo palcoscenico."

"Oh, Signore Mio, non ho mai pensato di essere arrivata a questo punto. Non mi piace."

"Bambina Ma, è saputo, ma ti ho messa là ed ora che sei pienamente consapevole di cio’, ti decidi ad andare e lavorare per questo incarico?"

"Si, Signore Mio, ma non sarebbe meglio che restassi qui nel seminterrato, perchè non mi piace essere superiore agli altri."

"Lo so, Bambina Mia, ma ti ho chiamata e a suo tempo ti faro’ capo del Mio popolo. Ti ho già dato un bastone di giudizio che nostro Padre ti ha fatto usare per pronunciare giudizi sugli erranti."

"Oh, Signore Mio, mi sento indegna di sedermi alla tua tavola, completamente indegna di essere in tua presenza e di servirti. Non voglio nessun onore, solamente servire tranquillamente Te e nostro Prezioso Padre e non voglio mai apparire superiore a nessun altro. Questa è la ragione per cui preferirei lavorare in un seminterrato che su un palcoscenico."

"È saputo, Bambina Mia, sfortunatamante molti dei Miei profeti ed apostoli sono proprio su questo palcoscenico. Essere alla ribalda ha loro dato alla testa e desiderano disperatamente l’attenzione. Si beano del potere e prestigio."

"Signore Mio, non voglio questo."

"Cio’ nondimeno ti ho messa qui. Ti decidi di andare là e scrivere?"

"Mio Prezioso Signore, il tuo più piccolo desiderio è il mio più grande desiderio, perchè so che i tuoi desideri sono quelli di nostro Padre e desidero fare piacere a voi due."

"Bambina Mia, hai mai visto un pesce nuotare all’indietro?"

Mentre sto camminando verso il palcoscenico penso a quello che mi ha appena chiesto e salendo i tre scalini del palcoscenico mi rendo conto che non ho mai visto una cosa simile. "No, Signore Mio. Come puo’ un pesce nuotare all’indietro?" Per un momento penso ai pesci che ho visto nuotare negli acquari e se posso essermi sbagliata. "Signore Mio, devo dire che non ricordo di avere visto una cosa simile." Poi mi siedo alla piccola scrivania, dove il libro è aperto alla Parte II dell’incarico ed i miei occhi cadono su: 'Parole sono solo Parole.' Guardando queste parole, incomincio a sentire che c’è un collegamento tra questa dichiarazione ed il pesce nuotando all’indietro.

"Hai ragione, Bambina Mia, c’è un collegamento."

"In che modo, Signore Mio?"

"Piccola Mia, quello che ti ho appena chiesto non sono altro che parole senza senso, senza essere stimolate o aggiunta vita e significato dallo Spirito. Non è cosi’?"

"Si, Signore Mio, ma perchè mi hai fatto questa domanda?"

"Per fare un’osservazione."

"Che osservazione?"

"Bambina Mia, se dico parole o anche se lo Spirito di Dio dice parole senza spiegare per il chiarimento, qual’è lo scopo di dire le parole?"

"Nulla, Signore Mio, ma sinceramente molti di noi tuoi profeti riceviamo parole e visioni, ma veramente non abbiamo nessuna idea di quello che significano."

"Si, Bambina Mia, ma se ognuno approfondisce con cuore sincero il significato di quello che è dato, nella maggioranza dei casi, il significato sarà imminente. In alcuni casi sono accordati proprio nel momento, come con Ezechiele e Daniele, in altri casi il significato viene ritardato, tuttavia è imminente."

"Signore Mio, stai dicendo che ogni profeta dovrebbe cercare l’interpretazione dallo Spirito di Dio per quello che è dato, altrimenti le visioni e le parole sono senza senso?"

"Esattamente."

"Ricevere è una parte e chiarire per capire il significato è l’altra parte. Se un profeta riceve solamente senza cercare il chiarimento affinchè gli altri possano capire, com’è il messaggio? Come puo’ aiutare la gente?"

"Signore Mio, lo capisco, ma ogni profeta non deve capirlo da solo?"

"Si, Bambina Mia, è vero, perchè parole sono solo parole, prive di significato senza il chiarimento dallo Spirito Santo."

"Signore Mio, perchè mi dici questo e perchè mi hai domandato se un pesce puo’ nuotare all’indietro?"

"Bambina Mia, non sono i miei profeti ed apostoli pescatori di uomini?"

"Si, Signore Mio, dicesti ai tuoi apostoli dell’antichità che li avresti fatti pescatori di uomini e certamente è ancora valido nei nostri giorni."

"Lo dissi e hai ragione, è ancora valido. I Miei profeti, apostoli, insegnanti, predicatori ed evangelisti sono tutti pescatori di uomini."

"Allora, cosa ha che fare con il pesce nuotando?"

"Oh, Bambina Mia, molto. Se i Miei Benedetti sono pescatori, gli agnelli perduti sono pesci."

"Signore Mio, capisco, ma il pesce nuotando all’indietro?"

"Bambina Mia, hai mai provato prendere all’amo un pesce che non voleva essere preso?"

"Si, Signore Mio."

"Non aveva il pesce nuotato all’indietro, tirando con tutta forza per allontanarsi da te?"

"Si, Signore Mio."

"Allora, Bambina Mia, se i Miei Benedetti dicono parole sensa senso, gli agnelli perduti possono essere presi momentaneamente, ma non trattenuti. Lotteranno, tireranno e si daranno alla fuga da voi, perchè quello che dite non ha senso per loro. Per essere capaci di tenerli una volta che li avete presi e portati verso la Mia Luce, le vostre parole devono essere chiarite dallo Spirito Santo. Devono essere benedette. Le Parole benedette dallo Spirito di Dio hanno significato. Hanno ganci che prenderanno in trappola i perduti per volere mangiare e bere la Mia Parola Vivente. Hai capito?"

"Si Signore Mio, ma perchè ora mi dici questo?"

"Bambina Mia, sto ripulendo i Miei profeti ed apostoli. Li sto lavando e strofinando ed è prossima una grande divisione. Molta rinuncia della credenza è entrata quatta quatta tra i Miei Benedetti. Sto vedendo mille volte i Miei propri benedetti alzarsi con attitudini 'sono più santo di te.’ Sto vedendo i Miei propri benedetti mettersi al di sopra degli altri e giudicare senza diritto. Sto vedendo un grande aumento di falsi profeti abbracciando grandi cose, ma molto superbi e non sono Miei. Per questa ragione sto confondendo molti. Sto inaridendo le loro visioni e nascondendo il significato delle loro profezie. Se non si umiliano davanti a Me e si pentono, li isolero’ dal mondo intero e mettero’ a soqquadro la loro vita. Sto ripulendo la Mia casa e questa pulizia sta avendo luogo ora. Bambina Mia, quante volte hai aiutato ed amato i Miei benedetti, solamente per essere schiaffeggiata e pugnalata alla schiena?"

"Mio Signore Gesù, è successo parecchie volte e desidero non ricordarlo, perchè mi rende veramente triste."

"Bene, Bambina Mia. Questo sta fermandosi bruscamente. Sto dividendo i Miei Sinceri e li sto mettendo da parte per lavori più grandi. Gli egocentrici e egoisti o si pentano e mettono prima il lavoro di nostro Padre oppure moriranno. Bambina Mia, so che hai molte domande riguardo la stella errante. Nostro Padre ti ha detto che si sta avvicinando rapidamente sulla terra ed è vero. Piccola Mia, tra poco riceverai molto riguardo questo pianeta. Sappi che è reale e sta ritornando rapidamente. Non ti preoccupare. Non avere paura, perchè il Puro di Cuore sarà tenuto per lavori più grandi, tuttavia bilioni moriranno."

"Signore Mio, quanto tempo abbiamo?"

"Bambina Mia, quanto fa 2-3?"

"Signore Mio, -1."

"Allora, sappi Bambina Mia che questo pianeta è in ritardo."

"In ritardo?"

"Si, Bambina Mia, la grande pulizia della terra è in ritardo ed anche questo è in ritardo per la misericordia di nostro Padre, ma il periodo di grazia è passato e non ce ne serà un altro."

"Quanto tempo abbiamo, un anno, due anni?"

"Bambina Mia, il tempo non è mai abbastanza lungo ed è sempre breve. Sta arrivando e prenderà completamente il mondo intero alla sprovvista. Come uno si prepara? Ascoltando lo Spirito Santo. Ritornando da Dio. Con questo ci fermiamo per oggi. Io sono Gesù e tutto è dato secondo la volontà dell’Altissimo, nostro Padre e Dio Jehovah."

 

Come testimoniato, dettato e registrato il 3 Aprile 2002
Linda Newkirk

FTM HomePage     LIBRO I     LIBRO II     LIBRO III     LIBRO IV     LIBRO VII