Dalla Montagna, Libro VIII

Capitolo 7

 

"Guarda il Fuoco ed il Fumo!"

 

"Mia Amata Bambina, sono tuo Padre in Paradiso. Si, Jehovah, l’Altissimo Dio. Piccola Mia, senti il vento negli alberi?"

"Si, Padre Mio."

"E senti le frequenze con cui i satanici hanno martellato te e la tua casa per più di due anni?"

"Si, Padre Mio, le sento."

"E vedi il Mio pugno martellare la terra ed aprire fiumi, canyons, bacini profondi e portare giù?"

"Si, Padre Mio, lo vedo."

"Bene, allora sappi, Bambina Mia, che entro 13 lune, numero favorito dei satanici, rompero’ e distruggero’ le loro attrezzature. Sradichero’ le loro fabbriche profonde, dove producono inquinamenti per i cieli, ed proprio i veleni che fanno respirare ai Mei Amati li consumeranno senza precedenza. Ascoltami, Bambina Mia, quando ti dico che sto rovesciando questo sistema diabolico. Le Chiese Cattoliche e Mormone, guidate da Luciferiani proprio nelle alte sfere, le gettero’ nel fango melmoso. Queste due puttane saranno nel fango fino alla vita, nelle loro proprie corruzioni e sporcizia. Bambina Mia, stai capendo quello che sto dicendo?"

"Si, Padre Mio, stai dicendo che sei sul punto di giudicare queste due chiese."

"Non te l’ho detto molte volte nel passato?"

"Si."

"E tutti i preti erranti devono gettarsi in ginocchio in profondo pentimento oppure si affretteranno nel ‘marchio.’"

"Oh, Padre, Oh Padre, come è gonfio il mio cuore per quello che c’è! Come sono triste per le condizioni del mondo! Padre, con il nostro recente cambiamento di casa è stato talmente difficile trattare con persone d’affari disoneste. Non ho mai visto cosi’ tanti disonesti. Padre, veramente devi giudicare presto questo male, perchè sembra che non esista più moralità nelle azioni di queste persone. Si, Padre Mio, so che le Tue Leggi governano, ma queste persone sembrano essere tagliate dal barometro interno, il Tuo Spirito che governa le giuste vie."

"Hai ragione, Bambina Mia. Sono tagliati dal Mio Spirito, ma quanti di loro ti dicono una bugia e poi girandosi si dichiarono cristiani?"

"Moltissimi."

"Bambina Mia, ricorda questo: Questo Pianeta sta arrivando e presto. Ma, oltre a questo, quelli che saranno risparmiati dovranno trattare con guerre nucleari, carestie, peste e grandi prove. Quelli che saranno presenti quando Mio Figlio arriverà, o saranno completamente schiavi di Lucifero oppure saranno pienamente pronti per andare a casa. Ci sono due tipi, quelli che servono Lucifero e quelli che servono Me e Mio Figlio. Ma, Bambina Mia, Mio Figlio prenderà solamente quelli che sono usciti dal mondo e hanno pulito i loro cuori e le loro vite."

"Padre, non posso discuttere queste grandi tragedie senza sentire un grande dolore pervadendo la mia anima. Il mio cuore è grosso e mi sento talmente triste."

"Bambina Mia, non ci sarebbe nemmeno uno che non sarebbe triste, se solo capiste e se solo poteste vedere e sentire. Bambina Mia, stai sentendo il rimbombo?"

"Si, Padre."

"Piccola Mia, la stessa terra si sta preparando per rovesciare questo male."

"Perchè la terra è viva con il Tuo Spirito."

"Naturalmente è viva con il Mio Spirito. E’ la Mia Creazione. E’ un organismo vivente e percettibile, una creazione vivente. Alcuni lo comprendono, ma non la maggioranza."

"Padre Mio, circa due settimane fa, mentre stava passando una tempesta, sai che circa dieci o dodici falchi, ma credo dodici si sono radunati sopra le nostre teste, proprio in cima dell’albero. E’ stata la più impressionante vista, siccome stavano proprio in un posto, appena sulla cima dell’albero. In principio erano solamente due, poi otto e poi arrivarono gli altri. E’ successo cosi’ rapidamente che Dennis ed io siamo stati talmente sbalorditi, perchè i falchi non vengono mai cosi’ vicini e mai cosi’ tanti. Padre, d’allora ho visto nello spirito un americano nativo molto anziano con due trecce e tre penne nei capelli. Lo vedo lontano sulle montagne, ma non so dove si trovi. Padre, cosa significa?"

"Bambina Mia, è un segnale."

"Padre, che tipo di segnale?"

"E’ un segnale da profondità a profondità."

"Cosa intendi con: ‘da profondità a profondità?’"

"Bambina Mia, i falchi conoscono voi due e sanno della tua missione. Una volta uno scoiattolo non ti ha domandato se eri Dio?"

"Si, Padre Mio, e gli avevo risposto ‘No,’ chero solamente la Tua aiutante."

"Bambina Mia, tutto quello creato da Me, Mi conosce e conosce la Mia lavorazione."

‘Padre, stai dicendo che questi falchi sanno che stiamo lavorando per Te?"

"Si, Bambina Mia, ed anche questo lontano guaritore nativo americano, perchè ti conosce nello spirito attraverso molti chilometri."

"Siamo tutti collegati come uno?"

"Si, ma ti conosce anche attraverso la porta interdimensionale, perchè lui stesso ci viaggia."

"Padre, lo incontrero’ presto?"

"L’hai già incontrato e non lo sai."

"L’ho incontrato quando stavo facendo del lavoro spirituale?"

"Si, Bambina Mia e con il tempo ti sarà mostrato questo uomo."

"Padre è collegato in qualche modo all’aspetto dei falchi?"

"Si."

"Padre è interessantissimo, ma anche stranissimo, siccome non capisco quello che vedo."

"Bambina Mia, le Mie parole sembrano strane a moltissimi, perchè la Mia mente non è la mente dell’uomo ed i Miei modi non sono i vostri modi."

"Padre, ritorneranno i falchi?"

"Ti piacerebbe?"

"Oh, si Padre Mio, mi piacerebbe!"

"Allora sappi Bambina Mia, che quando meno te lo aspetti ritorneranno e ti parleranno un messaggio."

"Padre, parleranno come ha parlato lo scoiattolo, tramite trasferimento di pensieri ?"

"Si."

"Oh, Padre, non vedo l’ora che cio’ avvenga."

"Bambina Mia, so quello che ti preoccupa ora."

"Si, Padre Mio, l’avvicinarsi di questo pianeta mi preoccupa."

"E dovrebbe preoccupare tutto il mondo."

"Padre che cosa la gente dovrebbe sapere?"

"Bambina Mia, dovrebbe sapere questo: 1. La Terra tremerà. 2. Nuove masse di terra appariranno e moltissime terre spariranno sotto le acque agitate, per non essere più viste."

"Padre, come il Tuo popolo dovrebbe prepararsi fisicamente?"

"Partite dalle zone ovvie di distruzione."

"Come quale, Padre?"

"Come zone costiere, sponde e bacini e ovvie linee di faglie di fiumi."

"Ma, Padre, sai benissimo che la maggioranza non lo farà. Alcuni sono vecchi e infermi. Alcuni sono molto giovani e la maggioranza non crederà."

"Hai ragione, Bambina Mia, la maggioranza non crederà. La maggioranza non ubbidirà. Ma quelli che Mi ubbidiscono, che ascoltano il Mio Spirito saranno guidati alla salvezza. Bambina Mia, ti ho già detto che una grande pulizia è sulla Terra."

"Si, Padre, me l’hai detto."

"E calamità talmente violente che nessuno di voi puo’ immaginare di viverci."

"Si, Padre io so che sta arrivando. Padre, dimmi di più di quello che la gente deve fare."

"Bambina Mia, per molti anni ti ho detto attraverso il Mio Spirito di prepararsi per i tempi difficili. Nei Miei messaggi alle chiese vi ho avvisato di costruire dei rifugi sotto terra. Vi ho avvisato mille volte di prepararvi per questi tempi difficili. Piccoli Miei, le zone costiere e le isole intorno al mondo sono in grave pericolo. Le instabilità causate dal passaggio dureranno per anni."

"Padre, la gente si farà prendere dal panico."

"Bambina Mia, gli ignoranti, i ribelli e quelli non informati non avranno tempo di essere presi dal panico, perchè la distruzione sarà improvvisa e poco avvertimento. Quelli che aspettano a prepararsi o non si preparano per niente incontreranno un destino disastroso. Anche i Miei fedeli che ascoltano e si stanno preparando saranno duramente messi alla prova per la gravità dei tempi."

"Padre, per molti è difficile prepararsi, perchè non hanno pochi soldi."

"E’ saputo, Bambina Mia, ma più a lungo aspettano, più difficile diventerà. Perchè le masse sono spruzzate con prodotti chimici che paralizzano i cervelli e affogate dalle frequenze che controllano le menti. Siete stati letteralmente messi a dormire, intorpiditi, cosi’ che non vi svegliate. Bambina Mia, sai che i treni stanno correndo, perchè sono occupati ad eliminare l’opposizione prima che colpisca il grande sconvolgimento. Con molti spariti quando arrivano queste calamità, i luciferiani vedono che il loro lavoro di farvi tutti schiavi è più facile."

"Padre Mio, mi sono domandata perchè c’era in questo tempo una tale fretta di distruzione delle masse."

"Dopo questa calamità disastrosa, l’Anticristo sorgerà con tutte le soluzioni e gli affamati, gli indigenti, gli affranti e gli oppressi si affretteranno a firmare. Molti, specialmente in America hanno vissuto a lungo credendo ai comunicati del governo e per questi che hanno questa mentalità sarà facile avere fiducia in un’altra figura del governo che ha tutte le soluzioni."

"Oh, Padre Mio, Tu e nostro Amato Gesù siete tutto per noi. Quanto è pauroso questo mondo. E’ un posto che fa paura, perchè i dirigenti diabolici e l’inganno sono sinonimi del giorno."

"Sai bene che è vero, Bambina Mia. Desideri continuare?"

"Si, Padre Mio."

"Allora, procediamo."

"Padre Mio, vedo ancora una volta il libro sfolgorante che ha l’incarico che hai per me. E’ aperto alla Parte V e proprio nel momento che cerco di leggere non posso, perchè emana una luce brillante dalla pagina ed ancora una volta mi trovo a scalare la meravigliosa collina sfolgorante fino alla porta. Sento che dovrei bussare tre volte e come busso uno, due, tre, la porta sparisce in un muro di luce e passo attraverso. Come entro nella stanza, vedo nostro Signore Gesù che mi fa segno di sedermi sulla sedia, che si trova sul piccolo palco. Lui sta dietro alla sedia e mentre cammino verso la sedia mi rendo conto dei Sette Anziani e Mose. L’ambiente è serio, calmo e tetro e so che non diro’ una parola, solamente procedere come nostro Signore Gesù dice. Ma vedendo nostro Signore Gesù gli dico: ‘Ti amo’. Come mi siedo davanti a Lui, spinge la mia sedia sulla piccola scrivania. Poi viene alla mia destra ed indica le parole vicine alla Parte V e leggo: ‘Guarda il Fuoco ed il Fumo!’ Improvvisamente, situata senza rischi su una roccia vedo il fuoco e tutto intorno quello che sembra una foresta in fiamme. Il fuoco è cosi’ intenso che l’aria sembra essere viva con un possente calore e fuoco. Guardando in su vedo delle grandi nuvole alzante in volute di fumo ed osservo intimidita mentre il fumo è portato su da grandi correnti di vento. Sento scricchiolii e schiocchi e girandomi vedo un diavolo, Satana oppure uno dei suoi aiutanti. Veramente non posso distinguere e sta facendo schioccare una frusta. Mentre fa schioccare la frusta sulle schiene dei poveri contadini prostrati davanti a lui dice: "Brucia, bambino brucia!" Poi prende del combustibile, forse benzina e lo versa sul fuoco e le esalazioni mi fanno sentire svenire. Mentre mi sento svenire dagli effetti delle fiamme, dall’esalazioni e dal fumo, questa creatura diabolica prende uno stuzzicadenti ed incomincia a pulirsi i denti. Improvvisamente esce dalla sua bocca una scatola di tesoro sulla quale c’è scritto: ‘Tesori Perduti dei Secoli.’ Apre la scatola e un grosso serpente come il cobra balza in avanti, trascinandosi fuori dalla scatola verso il fuoco.

Proprio nel momento in cui sto per essere distratta ancora da questo diavolo, lo Spirito di Dio mi dice: ‘Guarda alla tua sinistra.’ Guardando, sto quasi per perdere l’equilibrio, ma girandomi mi tengo ferma. Sopra una cengia rocciosa c’è il serpente e davanti ai miei occhi si trasforma continuamente da un serpente ad un uomo di vari aspetti. Guardandomi mi dice: ‘Un centesimo per i tuoi pensieri.’ Voltandomi a guardarlo, soffio nella sua direzione e una nuvola lo consuma. Dentro la nuvola, sento il serpente diabolico maledire e lamentarsi amaramente. Poi sento un rimbombo e un urlo come se stesse cercando di liberarsi da qualcosa senza riuscirci. Poi, proprio davanti i miei occhi la nuvola incomincia a disperdersi e vedo Lucifero su una roccia. E’ vestito come un angelo di luce e guardandomi mi dice: ‘Un centesimo per i tuoi pensieri.’

"Vattene, Lucfero, nel nome di Gesù Cristo, perchè sei completamente diabolico!" Mi allontano sulla Roccia ed un angelo prendendomi un braccio mi dice: "Non girare mai le spalle al diavolo!" Girandomi verso l’angelo gli rispondo: "Grazie." Con i piedi sempre piantati solidamente sulla Roccia, dico a Lucifero: "Nel nome di Gesù Cristo, ti rimprovero, Lucifero," sapendo che non ho nessun potere , ma è dallo Spirito di Dio in me che fa tutto. Proprio nel momento che dico queste parole, un muro di luce appare tra me ed il diavolo se ne va.

L’angelo possente vicino a me mi prende il braccio ed ancora una volta sono trasportata di nuovo nella stanza con nostro Signore Gesù. Ma, il più presto possibile che ritorno, incomincio a sentirmi assonnata, cosi’ poso la testa sul libro e sembra che sia proiettata direttamente in un sogno. Mi trovo in un meraviglio prato primaverile, pieno di fiori. Vedo che indosso un bel vestito primaverile e ho in testa una leggera e delicata cuffia. Cammino nel prato senza meta precisa racogliendo di continuo dei fiori che sono chiamati: ‘Non ti scordar di me." Presto il cestino è pieno e sento lo Spirito di Dio dire: "Guarda il Figlio." Guardando in sù, vedo nostro Signore Gesù venendo verso di me. I piedi non toccano mai il suolo. Oh, come sono contenta di vederlo, perchè desidero molto essere dove Lui è. All’improvviso è al mio fianco e mi dice: ‘Bambina Mia, siediti sulla roccia, perchè ho buonissime e bruttissime notizie."

"Proprio nel momento che dice: "Bruttissime notizie," mi vengono i crampi allo stomaco."

Prende dal meraviglioso cestino di fiori uno dei: ‘Non ti scordar di me’ ed incomincia a masticare lo stelo e mi dice: "Bambina Mia, i sei giorni sono finiti."

"Si, Signore Mio, ed entriamo nel Settimo."

"E’ cosi’. Cosa significa per l’umanità i sei giorni finiti?"

"Signore Mio, significa che stiamo entrando in un nuovo giorno e presto Tu regnerai sulla Terra."

"E’ cosi’, Bambina Mia, e questa è la buona notizia, perchè sarà un tempo d’amore, speranza e pace."

"E la brutta notizia?"

"La brutta notizia è: ‘Via con il vecchio e dentro con il nuovo!’"

"Signore Mio, è una brutta notizia, perchè moltissimi intorno al mondo sono sul punto di perire mentre il vecchio sistema decadente viene distrutto."

"E’ cosi’, Bambina Mia, e sappi questo: Proprio nel momento in cui questo sistema diabolico si alza, cade. Lucifero, nel suo tentativo di governare il mondo, quasi lo distruggerà, ma non ci riuscirà. Conosce il suo destino."

"Signore Mio, dimmi della visione di Lucifero."

"Bambina Mia, cosa c’è scritto nella Parte V?"

"Signore Mio: ‘Guarda il Fuoco ed il Fumo!’"

"E tu l’hai fatto. Non è cosi’?"

"Si, Signore Mio, ma di cosa si trattava?"

"Bambina Mia, di Lucifero, Satana, l’Anticristo guardando il suo lavoro ed il suo destino."

"Che cosa era quella strana creatura che si puliva i denti con uno stuzzicadenti e ha portato fuori la scatola del tesoro da dove è uscito Lucifero?"

"Alcuni lo chiamano Minotauro, metà toro e metà uomo, ed altri lo chiamano la Bestia ."

"Che è?"

"Il Sistema della Bestia."

"Signore Mio, fa senso, perchè stava frustando i contadini con una frusta?"

"Non lo vedi in tutto il mondo?"

"Si, Signore Mio, e vedere questa cosa mi fa stare malissimo."

"Allora sappi, Bambina Mia, che di fronte a delle guerre possenti, i poveri soffrono di più. Questo sistema diabolico sta progettando un assalto mondiale sui poveri. Stanno portando i poveri attraverso gravi fuochi di distruzione terribile e poi questo sistema diabolico li picchieranno mentre loro adoreranno la bestia davanti a loro."

"Oh, Prezioso Gesù e Meraviglioso Padre in Paradiso, come mi rattrista!"

"Bambina Mia, ora capisci che Lucifero è il tesoro della bestia. Esce dalla pancia, dalle viscere della bestia e fuori proprio dalla bocca."

"Ma, Signore Mio, si trasforma in molte persone proprio davanti alla mia faccia."

"Si, Bambina Mia, perchè è un camaleonte. Desidera apparire in molti modi ed imbrogliare tutti. E’ veramente molti in uno ed i suoi molti aspetti stanno per ingannare la maggioranza."

"Perchè mi dice: ‘Un centesimo per i tuoi pensieri?"

"Bambina Mia, desiderano leggere la tua mente, ma non possono, perchè sei stata sigillata nella fronte. Ricordati quando tempo fa lo Spirito di Dio ti aveva detto che sarebbe incominciato questo procedimento ed ora è completo. I diabolici desidererebbero leggere la tua mente, ma non possono."

"Oh, Signore Mio, vedo questo sigillo ed è un meraviglioso disegno geometrico. Per qualche tempo avevo sentito delle persone parlare di questo sigillo, e ho letto di certi profeti sigillando gli altri, ma io sono molto sospettosa di tutto questo parlare."

"E giustamente. Pochissimi sulla terra hanno l’autorità di sigillare. Bambina Mia, tu sei stata sigillata da Me. Non credere a quello che gli altri dicono, ma vieni da Me, perchè molti raccontano bugie che sono ‘sigillati’, quando non lo sono per niente. Ora che sai quello che questo sigillo sembra, sarai capace di vederlo sugli altri. Ma, Bambina Mia, ti dico che pochi sono stati sigillati. Pochissimi. Tuttavia il numero sta aumentando, perchè ora è il momento."

"Signore Mio, perchè sulla scatola di Lucifero c’è scritto: ‘Tesoro dei Secoli?’"

"Oh, Bambina Mia, questo non spiega tutto? Perchè veramente i suoi modi diabolici sono stati custoditi gelosamente da molti attraverso secoli."

"Signore Mio, perchè era talmente arrabbiato quando ho soffiato lo Spirito di Dio su di lui?"

"Bambina Mia, lo Spirito dentro te lo fa arrabbiare, perchè non lo puo’ sostenere. Si, Bambina, è pieno d’astuzia. Non girargli le spalle, ma sii vigilante, perchè i suoi demoni diabolici possiedono molti e attraverso altri verrà per rubare, uccidere e distruggere."

"Ma, Signore Mio, Tu e nostro Padre provvedete per noi e ci proteggete."

"E’ cosi’, Bambina Mia, e con questo ci fermiamo per oggi. Io sono Gesù e tutto è dato secondo la volontà di nostro Padre in Paradiso. Si, Jehovah, l’Altissimo Dio."

 

Come testimoniato, dettato e registrato il 20 Aprile 2002
Linda Newkirk

FTM HomePage     LIBRO I     LIBRO II     LIBRO III     LIBRO IV     LIBRO VII